Archivi tag: agricoltura biologica

ti chiamerai Martino

Ed eccoci ad un nuovo anno di mais antico: è già il 18° anno ormai che seminiamo il mais,come molti di voi che ci hanno seguito sul nostro blog ben sapranno

http://cascinacosta.it/2013/la-storia-di-una-pannocchia-di-mais-antico-continua/

pannocchia

Quella piccola pannocchia del lontano 1997 è riuscita a creare una meravigliosa moltitudine di chicchi sparsi in tutti questi anni, imparentandosi a loro volta via via con altri mais di altre pannocchie antiche, tutte comunque parenti tra di loro, che portavamo preziosamente in cascina e seminavamo insieme alle nostre, in nome e in rispetto della legge  della biodiversità che recita:

più diversità, più ricchezza, più forza, più sapore

 

cassettapannocchie

               Dopo un  accurato lavoro di selezione, chi mai può dire ora quale tipo di mais sia mai il nostro. Si è così acclimatato bene nelle nostre terre coltivate biologicamente che ha dato origine a pannocchie ben strutturate, forti, belle a vedersi e buone a mangiarsi.

Ma allora ci è nata l’esigenza di risolvere questo dilemma, in risposta a quanti ci chiedono:che tipo di mais antico avete?

Caro vecchio mais di Cascina Costa Antica, è giunto il momento solenne che tu abbia diritto alla cittadinanza e al nome: sei ormai residente in queste colline da ben 18 anni, sei maggiorenne, e quindi riteniamo giusto darti la cittadinanza della Valle San Martino

e chiamarti

Martino

maistondo

a Cascina Costa Antica si coltiva il mais Martino

Slow Food e Cascina Costa Antica

http://bit.ly/ZofWbf

C’è un  articolo di Carlo Petrini Presidente dello Slow Food su Repubblica,  che potete vedere all’indirizzo qui sopra.

Questo mi permette di introdurre un fatto accaduto nella nostra cascina e che ho esposto già su facebook e sul sito www.unpaeseperstarbene.it

Cochi e Renato cantavano: “ la gallina non è un animale intelligente”

Scritto da Marilena il 15 – marzo – 2013

Obs, si è verificato qualcosa di imbarazzante…: le mie galline disdegnano l’insalata sparsa per terra che mia madre ha comperato in un noto supermercato e, considerandola per lei troppo dura, ha scartato…

Ebbene sono passati tre giorni e le mie galline la scartano, la snobbano, la ignorano, la scavalcano e si buttano invece sui miei duri scarti di cavolo biologico…. e l’insalata è sempre lì a terra perfetta, resistente a tutte le intemperie.

Le galline avranno meno cervello di noi umani, ma di sicuro hanno un ottimo istinto… O forse ancora i media non sono riusciti a convincerle che le insalate sono tutte uguali!

Dove potete trovarci: introvabili

http://www.aiablombardia.it/le-aziende-biologiche-si-raccontano /Per conoscerci meglio vi consigliamo questo articolo che racconta  di Cascina Costa Antica e del nostro modo di lavorare per l’agricoltura e l’ambiente
Vi consigliamo anche il sito www.unpaeseperstarbene.it  per conoscere meglio il nostro paese e la nostra attività https://www.youtube.com/watch?v=bxMXNPzoiWE

 Nel gustare i nostri prodotti  mandate un pensiero positivo alla terra e a coloro che insieme a lei hanno lavorato con passione

           

CANZO BIOFERA 14