Chi siamo

Premessa:

Cascina Costa Antica pratica lagricoltura biologica  dal 1997  in Valle San Martino .

Laggettivo ANTICA  è stato scelto da noi in un primo tempo per  sottolineare lappartenenza della cascina allantico nucleo di Costa, frazione di Monte Marenzo, ma col tempo dietro a questo intento si è andato delineando chiaramente un progetto preciso: riprodurre e coltivare piante da frutta, ortaggi, cereali, erbe e fiori antichi e dimenticati  e creare così un grande luogo di biodiversità. Così lattenzione a salvaguardare il manufatto medioevale della nostra cascina si è esteso via  via alla salvaguardia dellambiente e delle specie viventi in esso.

Anche la trasformazione dei nostri prodotti ha seguito lo stesso impulso: noi utilizziamo il metodo antico dellessiccazione per produrre minestre di farro ed ortaggi.

Anche per le confetture e gli sciroppi utilizziamo un metodo dolce di cottura, senza aggiunta di pectina, per ottenere prodotti intensi.

 

cenni storici e geografici:

L’azienda agricola Cascina Costa Antica si trova nel Comune di Monte Marenzo, nella piccola  Valle San  Martino,  situata tra le province di Lecco e Bergamo.

Monte Marenzo si trova a circa 500 metri di altezza con panorami suggestivi, boschi e colli, prati e coltivi, strapiombi sull’Adda, viste sul lago di Lecco e sul Resegone

panorama ad est

panorama a nord ovest

panorama verso sud

La cascina:

La nostra cascina ha un particolare fascino, perché è arrivata a noi miracolosamente ricca di memoria storica, che con il recente restauro conservativo abbiamo cercato di valorizzare.

Si trova sul dosso di Costa,  all’interno del nucleo di cinque cascine  di origine medioevale , mirabilmente inserito nell’ambiente naturale, costituito da colline, balze, terrazzamenti, pianori, boschi, con panorami suggestivi sulla valle dell’Adda, sul lecchese e sul lago.

L’ultima cascina  è la nostra. Il nome Cascina Costa è quindi dovuto alla località, mentre l’aggettivo Antica è stato scelto da noi per sottolineare la passione ed il rispetto per tutto ciò che di valore ci proviene dal passato e di conseguenza per la salvaguardia della biodiversità.

La nostra piccola storia di vita:
Ci siamo incontrati giovanissimi nel lontano 1968 con vivi ricordi di un’ infanzia contadina. Nel nostro percorso di vita comune abbiamo tenuto sempre accesi l’amore per la vita semplice, il rispetto della natura, la passione per le cose buone che fanno bene.
Nel 1996 abbiamo lasciato alle spalle la città e grazie alla cultura e alle conoscenze acquisite in anni di lavoro nel campo agrario, tecnologico e della conservazione degli alimenti, abbiamo concretizzato il sogno di una vita:  abbiamo creato una azienda agricola, coltivando secondo natura con l’obiettivo di essere autosufficenti, ciclo chiuso, energia dal sole,  ecc.

Questo posto ci ha attratto immediatamente. Abbiamo percepito che era un luogo ricco di storia, colmo di armonia e magia e di conseguenza abbiamo sentito l’esigenza di preservarlo.
Il primo passo è stato quello di creare un’azienda biologica rispettosa dell’ambiente. Abbiamo piantato una siepe di piante autoctone tutto intorno e circa 300 piante di frutti dimenticati, il mais di una volta ed abbiamo introdotto il grano degli antichi romani, il farro, ed iniziato a produrre miele.
Il secondo passo è stato quello di restaurare la antica struttura della cascina. Restaurare e conservare significa fermare il presente e permettere di leggere i segni del passato e le memorie di chi ci ha preceduto, I concetti che ci hanno guidati erano semplici e chiari: utilizzare materiali poveri ed ecologici, lasciare inalterati più elementi possibili, riutilizzare le cose esistenti, perché portatrici di memoria e di rispetto dell’armonia dei luoghi.